lunedì 19 marzo 2012

Milano non dimentica Fausto e Iaio


Lacrime e tanta partecipazione alla cerimonia per l'intitolazione dei giardini di piazza Durante a Fausto e Iaio. I due militanti del Leoncavallo, poco più che diciottenni, furono uccisi con otto colpi di pistola nel 1978. Il sindaco di Milano Giuliano Pisapia parla di omicidio di chiara "matrice fascista", che ancora resta senza colpevoli. Una ferita aperta per tutti coloro che in quegli anni facevano attivismo politico nella capitale menghina. di Francesca Martelli

Nessun commento:

Posta un commento