martedì 10 aprile 2012

La Storia Siamo Noi: La Tragedia della Moby Prince (a cura di Gianni Min...



Il Moby Prince è stato un traghetto in servizio per la compagnia di navigazione privata Nav.Ar.Ma tra il 1986 e il 1991, anno in cui fu protagonista della più grave tragedia che abbia colpito la marina mercantile italiana dal secondo dopoguerra.
Un punto mai chiarito, (su cui si vuol far luce), a causa dello stretto riserbo da parte delle autorità italiane ed americane in merito, è quello dell'eventuale presenza in rada (all'interno cioè della zona di porto teatro della sciagura) di navi militari americane o di altre nazioni, e delle loro eventuali attività.
Appurato da verbali e registri che molte navi americane transitavano e sostavano nel Porto di Livorno nella notte dell'incidente, esistono alcune zone d'ombra mai chiarite, in merito ad un'eventuale responsabilità di queste ultime o dei loro carichi nella dinamica dello scontro.
La vicinanza della base americana di Camp Darby di fatto rendeva frequente la presenza di navi americane nel porto. Ma nella notte in questione, molte navi militari erano ferme in rada sotto falso nome o con nomi di copertura, si presume eseguendo attività militari che non risultarono autorizzate dalla prefettura come previsto dalla legge italiana.
Alcune ipotesi spingono invece per affermare che l'incidente, fortuitamente o volutamente provocato da terzi, sia da mettere in relazione con traffici illeciti di armamenti militari avvenuti la notte dell'incidente nel Porto di Livorno.

Nessun commento:

Posta un commento