sabato 14 aprile 2012

28 maggio 1974 - La strage fascista di Piazza della Loggia [Brescia]



Brescia, 14 apr. - Tutti assolti. E' questo il verdetto emesso dalla Corte d'Assise d'appello di Brescia - presidente Enzo Plate' - al termine del quarto processo d'appello sulla strage di piazza della Loggia a Brescia, dove il 28 maggio 1974 una bomba uccise otto persone e ne feri' oltre cento. I giudici hanno infatti confermato la sentenza emessa dalla Corte d'Assise di Brescia, il 16 novembre 2010, nei confronti di Carlo Maria Maggi, Delfo Zorzi, Maurizio Tramonte e Francesco Delfino, che erano stati assolti con la formula dubitativa.
  Infine e' stata dichiarata l'inammissibilita' dell'appello proposto dalle parti civili nei confronti di Pino Rauti. Le spese processuali sono state poste a carico delle parti civili che hanno presentato il ricorso.

Nessun commento:

Posta un commento