martedì 11 febbraio 2014

Drug Addicted Children In Afghanistan (FULL Documentary)





Di seguito il documentario “Drug Addicted Children In Afghanistan”, realizzato dalla giornalista inglese-iraniana Ramita Ravai insieme al regista Matt Haan.

Le immagini del film mostrano quanto l'epidemia della tossicodipendenza tra i minori sia una diretta conseguenza della guerra che da oltre trent'anni attanaglia il paese. 
Girato nel 2010, ha fatto parte della serie di documentari “Unreported World” mandata in onda dall'emittente inglese Channel 4, ed è una sorta di girone infernale nelle zone più degradate del paese: dai bambini di Kabul che, resi orfani dal conflitto, si abbandonano all'eroina e alla droga per cancellare l'impatto psicologico della perdita, alle baraccopoli, dove i rifugiati provenienti da Helmand nutrono i loro figli feriti con l'oppio per alleviare il dolore. 
Navai visita anche le famiglie dei tossicodipendenti nella lontana regione montuosa del Badakhshan, dove gli abitanti fumano oppio per sopprimere l'appetito. “E' più conveniente per comprare la droga del cibo” dicono. 
Le immagini sono molto forti, e il taglio forse un po' troppo sensazionalistico, ma mostra una realtà che, a tutt'oggi, con l'avvicinarsi delle elezioni presidenziali e del parziale ritiro delle truppe Nato, ci suggerisce un futuro del paese a tinte fosche.

11 Febbraio 2014

Nessun commento:

Posta un commento