martedì 11 settembre 2012

Roma. Aggressione di squadristi di Casapound


Roma. Aggressione di squadristi di Casapound
Aggressione fascista, stanotte, al parco di Aguzzano, durante una festa. Feriti quattro giovani.
Nuova azione squadristica, nella capitale, della nota organizzazione ‘di promozione sociale’ capitanata dal ‘cantautore’ Iannone. Centinaia di giovani stavano festeggiando la fine dell’estate nel Parco di Aguzzano, nel IV municipio, quando intorno alle due di notte una ventina di fascisti aderenti a Casa Pound e a Blocco Studentesco – i balilla della situazione – hanno aggredito alcuni studenti armati di caschi e bastoni.
Denunciano in una nota alcune realtà antifasciste del IV Municipio:
"Il risultato? Quattro ragazzi hanno dovuto ricorrere alle cure mediche in ospedale con lesioni alla testa e in altre parti del corpo e molti altri sono rimasti contusi - continua la nota - L'ennesimo atto di violenza neofascista dopo la stagione segnata dalle aggressioni targate Casa Pound durante l'occupazione di via Val d'Ala culminate con l'agguato ai giovani del Partito democratico, tra cui il capogruppo municipale Paolo Marchionne, lo scorso novembre, di cui sono stati riconosciuti responsabili noti dirigenti dell'organizzazione neofascista. E' iniziata la campagna elettorale dei gruppi neofascisti sui territori della nostra città, abbiamo gli occhi ben aperti e non abbiamo nessuna intenzione di rimanere a guardare. Invitiamo tutta la cittadinanza democratica e antifascista a manifestare la propria solidarietà alle ore 15,00 a Piazza Sempione dove si terrà una conferenza stampa".


Scrive invece il Centro Sociale Horus Project:


“Stanotte aggressione di CasaPound ore 15,00 conf stampa a Piazza Sempione...abbiamo gli occhi ben aperti e non abbiamo nessuna intenzione di rimanere a guardare!
La scorsa notte nel Parco di Aguzzano si stava tenendo una festa organizzata da ragazzi e ragazze del IV municipio che in questi anni hanno condiviso all'interno delle scuole del territorio percorsi di movimenti e di aggregazione sociale e culturale. Un momento per stare insieme, ballare, ritrovarsi alla fine dell'estate e prima dell'inizio del nuovo anno. Verso le due e mezzo del mattino, a festa ormai finita una ventina di neofascisti appartenenti a Casa Pound e Blocco Studentesco hanno aggredito i partecipanti alla festa con caschi e bastoni. Il risultato? Quattro ragazzi hanno dovuto ricorrere alle cure mediche in ospedale con lesioni alla testa e in altre parti del corpo e molti altri sono rimasti contusi.L'ennesimo atto di violenza neofascista dopo la stagione segnata dalle aggressioni targate Casa Pound durante l'occupazione di via Val d'Ala culminate con l'agguato ai giovani del Partito democratico, tra cui il capogruppo municipale Paolo Marchionne, lo scorso novembre, di cui sono stati riconosciuti responsabili noti dirigenti dell'organizzazione neofascista.
E' iniziata la campagna elettorale dei gruppi neofascisti sui territori della nostra città... abbiamo gli occhi ben aperti e non abbiamo nessuna intenzione di rimanere a guardare!
Invitiamo tutta la cittadinanza democratica e antifascista a manifestare la propria solidarietà alle ore 15,00 a Piazza Sempione dove si terrà una conferenza stampa”



Roma. Aggressione di squadristi di Casapound:

'via Blog this'

Nessun commento:

Posta un commento